FAQ

Tutte le risposte sugli impianti dentali Eagle Grid

Ho una dentiera rimovibile, con gli impianti dentali Eagle Grid posso avere i denti fissi?

Certamente, Eagle Grid consente a chiunque di poter avere denti fissi in poche ore dopo l’intervento.
Gli impianti dentali Eagle Grid si appoggiano all’osso rimasto in bocca senza necessità di rigenerare con innesti ossei

________________________________________________________________________________________________________________________


Come si articola l’intervento di implantologia?

In anestesia locale o con sedazione cosciente si incide la gengiva e si espone l’osso sottostante.
Si posiziona l’impianto dentale Eagle Grid e lo si fissa mediante viti autofilettanti.
Dopo la sutura si applica subito un provvisorio in resina cementato sui monconi della griglia.
L’intervento può durare da 40 minuti nei casi porzioni di dentatura, come 2 ore e mezza nel caso di una intera arcata.

________________________________________________________________________________________________________________________


Dopo quanto tempo, con Eagle Grid, ho i denti fissi?

Dopo l’intervento di implantologia dentale si applicano denti provvisori in resina che consentono la masticazione e la guarigione della gengiva.
In genere dopo 3/4 mesi si può procedere alla costruzione della protesi dentale definitiva.

________________________________________________________________________________________________________________________

Che esame devo fare per inserire l’impianto dentale Eagle Grid?

Come indagine preliminare basta una visita e una Rx panoramica delle arcate dentali.
Una volta accettato il piano di cura si deve eseguire una TAC con una apposita mascherina radiologica in bocca.

________________________________________________________________________________________________________________________

Tutti possono utilizzare gli impianti dentali Eagle Grid?

Sicuramente sì, anche se diabetici e fumatori.
Il titanio, materiale da cui è composta, è il miglior metallo per implantologia dentale, biotollerabile ed esente da allergie.

________________________________________________________________________________________________________________________

Gli impianti dentali Eagle Grid hanno un costo paragonabile ad una implantologia tradizionale?

Ha un costo allineato con il mercato attuale, alla portata di molti. Inoltre si ha possibilità di accedere a finanziamenti.
Non si devono sottovalutare gli enormi benefici clinici e i tempi ridotti di guarigione.

________________________________________________________________________________________________________________________

Dove posso trovare dentisti che praticano gli impianti dentali Eagle Grid ?

Abbiamo convenzionato diversi studi dentistici in tutta Italia. Sono studi dove il dentista ha già usato impianti dentali Eaglegrid e dove si possono chiedere informazioni sul trattamento e sui prezzi.

________________________________________________________________________________________________________________________

Il mio dentista non conosce Eagle Grid

È una nuova tecnica di implantologia dentale, recente e molto innovativa. I dentisti che volessero approcciarvisi  è utile che facciano un corso di formazione presso le strutture abilitate. Sempre più dentisti usano Eaglegrid per risolvere casi dove l’implantologia dentale tradizionale non è possibile.

________________________________________________________________________________________________________________________

Ho avuto dei fallimenti coi precedenti impianti dentali, posso usare Eagle Grid?

Assolutamente sì. Eaglegrid non necessita di osteointegrazione come l’implantologia tradizionale, usa l’ancoraggio tridimensionale sulla superficie ossea. È sicuramente un piano di trattamento alternativo in caso di fallimenti implantari.

________________________________________________________________________________________________________________________

Ho il diabete, posso usare Eagle Grid ?

Sicuramente sì. Eaglegrid non necessita di osteointegrazione e non rientra nelle controindicazioni generiche dell’implantologia tradizionale. Di recente è stata proposta quale unica soluzione in pazienti post oncologici.